Ultimi articoli
Ancora oggi la vetrificazione resta un mistero

Ancora oggi non è perfettamente chiaro il metodo utilizzato per realizzare simili strutture. In particolare, come abbiano fatto i costruttori a esporre le pietre alle alte temperature necessarie per provocare la parziale o totale fusione dell’opera muraria: le temperature necessarie per indurre la vetrificazione superano infatti i 1000 gradi centigradi

Le teorie paleoastronautiche non si basano su evidenze scientifiche

Per poter sostenere che nel passato gli alieni sono sbarcati sulla Terra occorre presentare un reperto chiaramente extraterrestre, il resto fossile o la mummia di un alieno, oppure un manufatto realizzato con materiali non presenti sul nostro pianeta. Non si possono semplicemente chiamare in causa “non provati” visitatori spaziali

Cosa si nasconde sul fondale del lago Michigan?

Il Nord America è ricco di strutture megalitiche, ma gli americani hanno a lungo faticato ad ammettere che gli “indiani” fossero in grado di esprimere forme culturali avanzate. L’America settentrionale è un continente archeologicamente “maledetto”, dal momento che le vestigia del passato sono state analizzate scientificamente solo in epoche recenti

Le incisioni sulle colonne di Gobekli Tepe

Gobekli Tepe è il più antico mai ritrovato: ha almeno 11.500 anni. Intorno all’8000 a.C. l’area è stata seppellita e abbandonata. I reperti più antichi, antecedenti al 9000 a.C. sono più accurati e imponenti, mentre le costruzioni successive appaiono molto meno elaborate, tanto da far pensare a una progressiva decadenza di quella società

Pagine